Seguici anche su: 

  • Pagina Facebook
  • Pagina LinkedIn
  • Canale YouTube

Edilsystem srl, introduzione Superbonus 110%.




Edilsystem srl, azienda leader nel campo dei consolidamenti, può eseguire oltre agli interventi di adeguamento e miglioramento sismico degli edifici, anche il consolidamento fondazioni e sollevamento fabbricati, con sconto immediato grazie alla cessione del credito.


Il decreto Rilancio, ha incrementato al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, a fronte di specifici interventi in ambito di interventi di riduzione del rischio sismico (consolidamento delle fondazioni, sollevamento di strutture, miglioramento statico), di efficienza energetica, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici (cd. Superbonus).


Le nuove disposizioni che consentono di fruire di una detrazione del 110% delle spese, si aggiungono a quelle già vigenti che disciplinano le detrazioni dal 50% all’85% delle spese spettanti per gli interventi di:


  • recupero del patrimonio edilizio, in base all’articolo 16-bis del Tuir inclusi quelli di riduzione del rischio sismico (cd. sismabonus) attualmente disciplinato dall’articolo 16 del decreto legge n. 63/2013;

  • riqualificazione energetica degli edifici (cd. ecobonus), in base all’articolo 14 del decreto legge n. 63/2013. Per questi interventi, attualmente, sono riconosciute detrazioni più elevate quando si interviene sulle parti comuni dell’involucro opaco per più del 25% della superficie disperdente o quando con questi interventi si consegue la classe media dell’involucro nel comportamento invernale ed estivo, ovvero quando gli interventi sono realizzati sulle parti comuni di edifici ubicati nelle zone sismiche 1, 2 o 3 e sono finalizzati congiuntamente alla riqualificazione energetica e alla riduzione del rischio sismico.

Altra importante novità, introdotta dal decreto Rilancio, è la possibilità generalizzata di optare, in

luogo della fruizione diretta della detrazione, per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai

fornitori dei beni o servizi (cd. sconto in fattura) o, in alternativa, per la cessione del credito

corrispondente alla detrazione spettante.


Tale possibilità, infatti, riguarda non solo gli interventi ai quali si applica il cd. Superbonus ma

anche quelli:


  • di recupero del patrimonio edilizio;

  • di recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti (cd. bonus facciate);

  • per l’installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

Trattandosi di una normativa di particolare favore, in aggiunta agli adempimenti ordinariamente previsti per le predette detrazioni, ai fini dell’esercizio dell’opzione, per lo sconto o cessione, il contribuente deve acquisire anche:


  • il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta, rilasciato dagli intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni (dottori commercialisti, ragionieri, periti commerciali e consulenti del lavoro) nonché dai CAF

  • la asseverazione tecnica relativa agli interventi di efficienza energetica e di riduzione del rischio sismico, – da parte, rispettivamente, dei tecnici abilitati al rilascio delle certificazioni energetiche e dai professionisti incaricati della progettazione strutturale, direzione dei lavori delle strutture e collaudo statico per gli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico - che certifichi il rispetto dei requisiti tecnici necessari ai fini delle agevolazioni fiscali e la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, in accordo ai previsti decreti ministeriali.​



L’attestazione della congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati deve essere acquisita anche ai fini del Superbonus, indipendentemente dall’esercizio dell’opzione, da parte del contribuente, per lo sconto in fattura o per la cessione della detrazione.

L’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA), per gli interventi di efficienza energetica, effettua controlli, sia documentali che attraverso sopralluoghi, per verificare la sussistenza delle condizioni necessarie per usufruire delle detrazioni.

Il consolidamento delle fondazioni, o del terreno di sottofondazione, attraverso l’uso della tecnologia “Minipalo GEOSYSTEM®” rientra tra gli interventi previsti in questa maxi agevolazione. Si tratta, infatti, di un intervento che mira a eliminare e a prevenire la formazione di lesioni e fessure nelle murature, tipiche manifestazioni di degrado di un fabbricato.

In ambito antisismico l’intervento che noi utilizziamo è riconosciuto a tutti coloro che compiono ristrutturazione edilizia di abitazioni, edifici adibiti a uso produttivo e parti comuni di condomini ubicati in zone ad alto rischio sismico (1, 2, 3).



Superbonus 110%: come funziona e chi ne può beneficiare?

La prima novità più interessante del Superbonus 110% riguarda la possibilità di avere uno sconto anticipato in fattura, pari all’ammontare della spesa che dovrai sostenere. Per esempio, se necessiti di un nostro intervento, noi possiamo scontarti l’intera cifra del lavoro e tu non dovrai spendere niente.

Entrando nel dettaglio, dopo aver eseguito i lavori migliorativi all’immobile, e dopo aver ottenuto un riscontro positivo da un tecnico abilitato secondo le indicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico con il Decreto Asseverazioni, potrai scegliere tra 3 diverse modalità di accesso al Superbonus:


  1. DETRAZIONE FISCALE: applicabile nella tua dichiarazione dei redditi. L’importo sarà pari alla somma che hai investito sul tuo immobile più il 10% e sarà distribuita nei 5 anni successivi al sostenimento delle spese.

  2. SCONTO IN FATTURA: per ottenere uno sconto anticipato fino all’ammontare delle spese indicate nella fattura dell’impresa che esegue i lavori (nel nostro caso lo sconto lo applicheremo noi).

  3. CESSIONE DEL CREDITO: per cedere il tuo credito fiscale alla Banca al fine di recuperare le spese (in alternativa può farlo l’impresa che ti ha applicato lo sconto in fattura). Se sceglierai questa opzione, dovrai comunicarlo all’Agenzia Delle Entrate dal 15/10/2020 (il modello è già online a questo indirizzo).

La seconda novità più interessante del Superbonus 110% riguarda coloro che potranno usufruire dell’agevolazione. Con quest’integrazione nel Decreto Rilancio è stato ampliato il pubblico che potrà goderne, quindi oltre ai proprietari degli immobili, anche i titolari di diritti reali/personali di godimento (come ad esempio condomini, conviventi, componente dell’unione civile), purché la spesa venga pagata con bonifico bancario o postale (se si sceglie la detrazione fiscale).



Per maggiori approfondimenti consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/introduzione-superbonus

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
TELEFONO

Tel e Fax: +39.075.59.18.115

EMAIL
ORARI DI APERTURA

Lun-Ven: 9 am - 18 pm

EDILSYSTEM SRL

Gli specialisti del consolidamento

Azienda certificata S.O.A. n. 25465/17/00 cat. OG 1 - IV classe - OS21 - IV classe - OG 2 - IV classe

 

 

I NOSTRI SERVIZI 

- Consolidamento terreni e fondazioni

- Perforazioni carotaggi e fondazioni

- Materiali compositi vetro-carbonio

- Consolidamenti e risanamenti strutturali

- Deumidificazione 

- Risanamento strutture in legno 

- Impermeabilizzazione

- Isolamento termico 

- Isolamento e dissipazione sismica

LA NOSTRA SEDE 

Via del Piombo, 4 06134
Ponte Felcino – Perugia Italy

© 2018 by Edilsystem Srl - Via del Piombo 4 - 06134 - Ponte Felcino - Perugia - Italia - p. iva 01944130549 - 

Credits by Sofa'